Trattamento neuro farmacologico dei pazienti ospedalizzati con infezione da COVID 19

Gli interventi psichiatrici d’urgenza nei reparti ospedalieri sono molto frequenti. Con la rapida diffusione del virus è stato necessario curare sintomi psicopatologici acuti nei pazienti ricoverati. L’infezione da Covid-19 viene gestita e trattata in reparti specifici. Ad oggi non ci sono studi specifici sulla psicopatologia correlata al COVID-19
Il trattamento della psicopatologia nei pazienti affetti da COVID-19 è necessariamente empirico. Il trattamento psicofarmacologico dei pazienti ospedalizzati positivi al COVID-19 è necessario quando le condizioni psichiatriche acute interferiscono con l’assistenza medica. L’obiettivo del trattamento psicofarmacologico di fase acuta è una prima stabilizzazione a livello psichico e comportamentale che permetta la prosecuzione del normale processo terapeutico
Alcune delle condizioni psicopatologiche che più spesso possono presentarsi nei pazienti ospedalizzati per infezione da covid sono: 1) delirio ipercinetico; 2) delirio ipercinetico nel paziente con deficit cognitivo / demenza; 3) agitazione psicomotoria; 4) agitazione psicomotoria in pazienti con Disturbo di Parkinson / Parkinsonismo; 5) stato reattivo ansioso (ansia situazionale). Abbiamo condotto un lavoro preliminare ed una revisione della letteratura disponibile su questo argomento nel tentativo di fornire delle indicazioni empiriche per il trattamento. Sono necessari ulteriori studi in questo settore.
Sono disponibili per il download le diapositive sull’argomento

Emergency psychiatric interventions in general hospital wards are very frequent. Pharmacological tranquilization is often used as a valid treatment for different clinical pictures. Most relevant conditions can be categorized into the following: 1) hyperkinetic delirium; 2) hyperkinetic delirium in the patient with cognitive impairment/dementia; 3) psychomotor agitation; 4) psychomotor agitation in patients with Parkinson Disorder/ Parkinsonism; 5) anxious reactive state (situational anxiety). Besides non-Covid patients, admission of Covid-19 patients in dedicated general hospital wards determine urgent need of psychopharmacological interventions in this special population. We conducted a preliminary assessment of potential size and scope of available research literature on this topic and provide empirical indications for treatment. Further studies in this area are warranted.

Le diapositive sull’argomento possono essere scaricate qui
Lezione-Master-trattamento-psichiatrico-COVID-positivi-1.pdf (22 download)

Lascia un commento