Somatizzazione e conversione, le differenze

I disturbi da somatizzazione e quelli di conversione sono tutt’altro che infrequenti nella pratica clinica. Sebbene l’argomento di tali disturbi venga spesso affrontato in maniera generale è importante ricordare che le differenze tra la somatizzazione e la conversione hanno importanti implicazioni per quanto riguarda le cure di cui questi pazienti …

Osteoporosi ed Anoressia Nervosa, un rischio sottovalutato

L’anoressia nervosa è una patologia psichica che molto spesso affrontata esclusivamente dal punto di vista psicologico. Purtroppo questa malattia comporta anche delle conseguenze dal punto di vista medico generale che possono mettere in serio pericolo la salute dei pazienti. Uno degli esempi più eclatanti è quello dell’osteoporosi che può esporre …

I Disturbi Somatoformi, una sfida alla diagnosi

Fino dalla sua introduzione tra le categorie diagnostiche nel Manuale Diagnostico Statistico delle Malattie Mentali III (DSM-III), la categoria dei Disturbi Somatoformi è stata oggetto di accesi dibattiti. I Disturbi Somatoformi sono caratterizzati da deficit o alterazioni di funzioni fisiologiche non riconducibili a base organica che si associano ad uno …

La relazione terapeutica nelle professioni sanitarie, i gruppi Balint in Toscana

L’inquadramento diagnostico e la terapia dei sintomi fisici non spiegati da una condizione medica generale torna in primo piano in un convegno dedicato alla relazione terapeutica. Le dinamiche relazionali rappresentano a buon diritto il focus principale nella formazione dei medici che sono chiamati ad occuparsi di questa complessa tipologia di …

Bulimia Nervosa e Reflusso Gastro Esofageo

La Bulimia nervosa (BN) è un disturbo della condotta alimentare caratterizzato da episodi ricorrenti di abbuffate, sensazione di mancanza di controllo sul comportamento alimentare associati ad un uso regolare di vomito autoindotto e/o altri metodi per prevenire l’aumento di peso. Il Vomito autoindotto è praticato particolarmente spesso come metodo di …

Lo Skin Picking in Psichiatria

Lo Skin picking patologico (PSP) è una malattia invalidante caratterizzata da ripetitive asportazioni della pelle che provocano danni ai tessuti. I possibili comportamenti presenti in questo disturbo comprendono il grattare, raschiare, asportare o spremere la pelle in risposta al prurito o ad un’altra sensazione cutanea con il risultato di provocare …

tricotillomania

Il fenomeno di strapparsi i capelli in maniera patologica è stato riconosciuto per secoli, ma la sua reale prevalenza è in gran parte sconosciuta e l’argomento è stato poco studiato. La tricotillomania è caratterizzati dalla ripetitiva e stereotipata estirpazione dei capelli e viene classificata come uno specifico disturbo del controllo …

L’utilizzo clinico degli antipsicotici atipici oltre le indicazioni, un aggiornamento

Nel corso degli ultimi anni si è resa disponibile una grande quantità di dati sui rischi ed i benefici dell’utilizzo fuori indicazione (off label) dei farmaci antipsicotici atipici. Questa mole di dati sembra ormai delineare chiaramente le differenze nei possibili benefici di questi farmaci e l’estrema variabilità dei loro profili …

Il disturbo ossessivo compulsivo resistente, le opzioni per il trattamento

Il disturbo ossessivo compulsivo (DOC) è un disturbo psichico caratterizzato dalla presenza di ossessioni e compulsioni che colpisce dall’1 al 3% dei bambini e degli adulti nel mondo senza distinzioni di culturali o geografiche. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) il DOC sarebbe incluso tra le principali cause di disabilità …

Un aiuto farmacologico per la Night Eating Syndrome, i primi dati non sono confermati

La Night Eating Syndrome (NES) è stata descritta per la prima volta da Stunkard nel 1955. Questo disturbo, che al momento ancora attende una definitiva classificazione nella nosografia delle patologie psichiche, è caratterizzato da iperfagia nelle ore serali, seguita da anoressia nelle prime ore del giorno, e si accompagna ad …