Trattamento dei sintomi psichiatrici acuti in pazienti ospedalizzati con infezione da Covid-19 (Draft del 22 marzo 2020) a cura di Stefano Pini e Bruno Pacciardi

Data la rapida espansione del virus covid-19 diventa necessario poter intervenire su sintomi psicopatologici acuti in pazienti ospedalizzati per infezione da Covid-19.
Non esistono ad oggi studi specifici sulla psicopatologia correlata all’infezione da COVID-19. Pertanto l’approccio al trattamento è necessariamente empirico e basato su evidenze non specifiche.
Questo è un draft iniziale, rilasciato in emergenza e suscettibile di integrazioni. Il documento si limita a fornire alcune informazioni e non ha quindi valore di linea guida. Il draft è stato redatto tenendo conto di analoghi documenti realizzati da colleghi psichiatri che operano in altri ospedali del territorio Italiano.
L’obiettivo del trattamento psico-farmacologico di fase acuta è una prima stabilizzazione sul piano psichico e comportamentale, tale da permettere il proseguimento del normale iter terapeutico nel paziente ricoverato.
Quanto segue mira quindi a fornire alcune informazioni pratiche per il primo intervento su alcuni dei sintomi psicopatologici che possono presentarsi in tali pazienti.

Il Disturbo Ossessivo Compulsivo, Una Guida Pratica

Attualmente è in corso di stampa la nostra guida pratica per conoscere ed approfondire gli aspetti del disturbo ossessivo compulsivo. per maggiori informazioni clicca sul link alla pagina dedicata: Il Disturbo Ossessivo Compulsivo, Una Guida Pratica

“bulimia nervosa, una guida pratica” da oggi disponibile online

Il testo della guida sulla diagnosi ed il trattamento della bulimia nervosa è da oggi gratuitamente disponibile online. Per scaricarlo collegarsi alla pagina dedicata su questo sito e cliccare sul link apposito. Ci auguriamo che questo libro possa essere utile ad operatori e pazienti che si trovano a confrontarsi con …

Il trattamento farmacologico dell’agitazione psicomotoria

L’agitazione è una forma estrema di eccitazione, caratterizzata dall’aumento dell’attività verbale e motoria, che può essere causata da una varietà di malattie sia mediche che psichiatriche. Questo fenomeno patologico si verifica nei più disparati contesti, ove determina una compromissione del rapporto tra medico e paziente tale da interferire con il …

Somatizzazione e conversione, le differenze

I disturbi da somatizzazione e quelli di conversione sono tutt’altro che infrequenti nella pratica clinica. Sebbene l’argomento di tali disturbi venga spesso affrontato in maniera generale è importante ricordare che le differenze tra la somatizzazione e la conversione hanno importanti implicazioni per quanto riguarda le cure di cui questi pazienti …

Osteoporosi ed Anoressia Nervosa, un rischio sottovalutato

L’anoressia nervosa è una patologia psichica che molto spesso affrontata esclusivamente dal punto di vista psicologico. Purtroppo questa malattia comporta anche delle conseguenze dal punto di vista medico generale che possono mettere in serio pericolo la salute dei pazienti. Uno degli esempi più eclatanti è quello dell’osteoporosi che può esporre …

I disturbi del sonno ed il problema del delirium nell’anziano, il corso a Lucca

Una delle tematiche più complesse per il medico di medicina generale riguarda il trattamento di alcune popolazioni di pazienti particolarmente esposte a disturbi ed al contempo vulnerabili nei confronti degli effetti indesiderati dei trattamenti. Il paziente anziano con problemi di insonnia, di agitazione o in stato confusionale rappresenta una “special …

la medicina ed il web, un seminario dell’università di Pisa

La medicina incontra il web, ma sopratutto i pazienti incontrano la rete e ne fanno un uso sempre più intenso. Una giornata per incontrarsi e capire come la medicina possa rispondere alle nuove esigernze dettate dall’era informatica. In questo contesto si affronterà il tema di come e quanto la psichiatria …

Sintomi somatici e depressione, dal ruolo dei neurosteroidi al trattamento

La professoressa Claudia Martini, ordinario di biochimica presso il Dipartimento di Psichiatria, Neurobiologia, Farmacologia e Biotecnologie dell’Università di Pisa, partecipa all’evento di Viareggio 2012 per il corso su “Sintomi Somatici e Depressione” con la sua relazione sul ruolo dei neurosteroidi nell’azione antidepressiva. Grazie alla sua partecipazione il ciclo di convegni …