Il programma in formato PDF:

programma-agitazione-psicomotoria-2017-v10

Le slides del corso in formato PDF:

diagnosi differenziale e comorbidità nell’agitazione

delirium: inquadramento diagnostico e linee guida di trattamento

 

 

L’agitazione è una forma estrema di eccitazione, caratterizzata dall’aumento dell’attività verbale e motoria, che può essere causata da una varietà di malattie sia mediche che psichiatriche. Questo fenomeno patologico si verifica nei più disparati contesti, ove determina una compromissione del rapporto tra medico e paziente tale da interferire con il processo diagnostico e terapeutico.
Questo libro si propone di fornire gli elementi di base per trattare gli stati di agitazione psicomotoria che più comunemente si presentano nella pratica medica.
Il criterio guida alla base di questo progetto è stato l’interesse per la sicurezza del paziente, senza tuttavia prescindere dall’efficacia delle terapie.
Nella prima parte del testo sono descritte le varie forme di agitazione psicomotoria e le principali opzioni per il suo trattamento.
Nella seconda parte si descrivono la diagnosi ed il trattamento dell’agitazione in gruppi di pazienti considerati particolarmente a rischio dal punto di vista medico.
Nello specifico abbiano esposto i più comuni problemi di tollerabilità ai trattamenti in popolazioni caratterizzate da peculiari vulnerabilità; quali anziani, cardiopatici, pazienti con disturbi da uso di sostanze o con importanti compromissioni della funzionalità epatica e renale.

copertina agitazione per blog

(IN STAMPA, AL MOMENTO NON DISPONIBILE)

L’ agitazione psicomotoria “…può assumere la forma bizzarra e giocosa tipica dell’eccitamento maniacale, quella di scarica motoria incontrollata con crisi di furore pantoclastico, come nella schizofrenia catatonica, oppure ancora quella di manifestazione motoria incoordinata e inconcludente caratteristica delle demenze e delle
oligofrenie…” (Sarteschi & Maggini, 1982)

medicina 2.0

La medicina incontra il web, ma sopratutto i pazienti incontrano la rete e ne fanno un uso sempre più intenso. Una giornata per incontrarsi e capire come la medicina possa rispondere alle nuove esigernze dettate dall’era informatica. In questo contesto si affronterà il tema di come e quanto la psichiatria e le neuroscienze siano accessibili e fruibili tramite internet.

Lo Skin Picking in Psichiatria

scritto da il 15 novembre 2012

Lo Skin picking patologico (PSP) è una malattia invalidante caratterizzata da ripetitive asportazioni della pelle che provocano danni ai tessuti. I possibili comportamenti presenti in questo disturbo comprendono il grattare, raschiare, asportare o spremere la pelle in risposta al prurito o ad un’altra sensazione cutanea con il risultato di provocare una lesione. Le complicazioni mediche generali sono comuni con la formazione di cicatrici e l’alta probabilità di contrarre infezioni. Tali complicazioni possono divenire così gravi da rendere necessario un intervento chirurgico. I pazienti con skin picking rappresentano il 2% di tutti quelli che giungono agli ambulatori di dermatologia ma molto più raramente giungono all’osservazione dello psichiatra. Leggi il seguito »