Ansia e Panico, la diagnosi

Abbiamo cercato di migliorare la comprensione dei disturbi d’ansia ed in particolare del disturbo di panico descrivendo alcune delle sensazioni che le persone possono provare quando sono esposte ad un attacco di panico. In particolare abbiamo visto come la definizione stessa di “panico” possa creare equivoci ed incomprensioni. Per tentare …

Ansia e Panico

In psichiatria l’infelice tendenza ad utilizzare termini che poco o nulla hanno a che vedere con il fenomeno che intendono descrivere è una delle prime cose che salta agli occhi di chiunque non sia un tecnico. Abbiamo visto altrove come “Schizofrenia” non significhi assolutamente “mente divisa” e non si riferisca …

selective serotonine reuptake inibitors and suicidal behavior

In the last years a variety of anecdotal studies suggested that treatment with selective sertraline inibitors (SSRIs) (paroxetine, sertraline, citalopram, escitalopram, fluoxetine, fluvoxamine) may induce suicidal behaviours. Taking into account all methodological difficulties in studying suicidal behaviour in a population of depressed patients (by definition with higher suicide risk than …

mobbing, la psichiatria ed il diritto

Di mobbing, hazing, stalking e bullismo si sentiva parlare in passato come di comportamenti prevalenti in altre società, quali quelle Nordamericana e dei paesi scandinavi. Da alcuni anni la diffusione di questi quadri ha assunto dimensioni preoccupanti anche in Italia, costituendo una delle questioni più attuali nella psicologia ed intorno …

Sertraline treatment of Bulimia Nervosa

Control trials show that fluoxetine is effective in Eating Disorders, particularly in bulimia nervosa. Despite the relative paucity of evidence other selective serotonine reuptake inhibitors (SSRIs) than fluoxetine are commonly used to treat bulimia nervosa in clinical practice. Sertraline is one of the SSRIs being used in Eating Disorders with …

6 dicembre 2008 Bulimia Nervosa e Depressione

La Bulimia Nervosa, la Depressione ed i Disturbi d’Ansia sono patologie di crescente importanza nella comune pratica clinica degli specialisti e dei medici di base. Molto spesso tali disturbi si trovano in comorbidità negli stessi pazienti rendendo più difficile il trattamento ed incerta la prognosi. I pazienti ed i loro familiari …

Inibitori della ricaptazione della serotonina e condotte suicidarie

Esistono una varietà di studi aneddotici che negli ultimi anni hanno sollevato la questione sulla possibilità che il trattamento con inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRIs ) (i.e. paroxetina, sertralina, citalopram, escitalopram, fluoxetina, fluvoxamina) potesse indurre comportamenti suicidari. Al di la delle varie ipotesi possibili e delle difficoltà metodologiche connesse …